Inter da puntellare, tutte le trattative di calciomercato dei nerazzurri

Inter, troppe falle. Il punto sul mercato

Il calciomercato si appresta ad affrontare l’ultima curva prima del rettilineo finale, quasi fosse una corsa ciclistica lunga ed estenuante che sta per giungere al traguardo.

Ancora una settimana per rinforzare le rose e tappare quelle falle apparse fin troppo evidenti durante la prima giornata di campionato disputata lo scorso weekend. Tra le squadre apparse più in difficoltà c’è senza dubbio l’Inter del tecnico olandese Frank De Boer, che ha perso 2-0 in casa del Chievo Verona, giocando male e non convincendo nemmeno dal punto di vista atletico.

Il calciomercato dell’Inter, infatti, è uno dei più attivi sia in entrata che in uscita e vedremo di verse operazioni dalle parti di Appiano Gentile in questi giorni. Prima di tutto bisogna piazzare gli esuberi, su tutti Andrea Ranocchia, apparso ancora una volta incerto nel match contro gli scaligeri.

Al suo posto l’Inter starebbe pensando all’esperto difensore Martin Caceres, svincolatosi un paio di mesi fa dalla Juventus, dopo cinque anni di successi e trofei, desideroso di cominciare una nuova avventura. Da piazzare anche il terzino turco Caner Erkin, arrivato in estate dal Fenerbahce ma già ai ferri corti con la società.

Anche Davide Santon potrebbe abbandonare i colori nerazzurri per la seconda volta in carriera. Sulla lista dei partenti un altro difensore, Marco Andreolli, che però dovrebbe restare a causa di un infortunio che lo tiene parcheggiato in infermeria. In tal senso Caceres potrebbe essere il profilo migliore, vista la sua duttilità che gli permette di giocare praticamente in tutti i ruoli della difesa.

Un altro nome dell’ultim’ora, che in realtà nelle ultime sessioni di mercato è stato accostato più volte all’Inter, è quello di Domenico Criscito.

L’esperto difensore campano, attualmente in forza allo Zenit di San Pietroburgo, è un terzino molto bravo a difendere ma che non disdegna le sortite offensive. Inoltre è molto bravo ad agire da esterno di centrocampo a seconda delle necessità. Assieme a Caceres sarebbe un jolly che farebbe davvero comodo al tecnico olandese dell’Inter

Centrocampo tra rinnovi e obiettivi

Il centrocampo resta il reparto che ha mostrato più lacune e che necessita di una rivoluzione. Felipe Melo sembra destinato a lasciare Milano, mentre il calciomercato dell’Inter non dovrebbe vedere alla voce cessioni il nome del croato Marcelo Brozovic.news_58120_calciomercato_pallone_affari

A lungo obiettivo di numerose squadre, fra le quali la Juventus, Brozovic sembra vicino a rimanere in nerazzurro. La società gli ha offerto un accordo per il rinnovo e le parti appaiono vicine a trovare un’intesa. Intanto si lavora sempre per arrivare a Joao Mario, talento portoghese che da diverse settimane è sulle prime pagine dei maggiori quotidiani sportivi del Belpaese.

Il prezzo considerevole, attorno ai 50 milioni di euro, è uno scoglio difficile da arginare ma in casa Inter sono fiduciosi che l’operazione andrà a buon fine. L’ultima offerta avanzata dai vertici interisti è di un prestito con obbligo di riscatto determinato dalle presenze del calciatore stesso. Offerta che, però, è stata rispedita al mittente.

L’alternativa al poliedrico centrocampista portoghese sarebbe il francese di origine maliana Moussa Sissoko, mezzala del Newcastle che ha ben figurato agli Europei casalinghi ed è pronto a fare il salto in una squadra ambiziosa come l’Inter.

Attacco fermo o arriva Gabigol?

Per quanto riguarda l’attacco, invece, l’Inter sembra aver rallentato la propria corsa al fantasista brasiliano Gabriel Barbosa, meglio conosciuto dagli addetti ai lavori con lo pseudonimo di Gabigol.

Tuttavia in casa nerazzurra non hanno abbandonato la pista in via definitiva e ci riproveranno in questi giorni, posto che l’attacco non è il reparto che ha più urgenza di essere completato.

Le conferme di Mauro Icardi, Rodrigo Palacio, Eder, Stevan Jovetic, Jonathan Biabiany e Ivan Perisic e l’arrivo di Antonio Candreva consegnano a mister Frank De Boer un roster offensivo di tutto rispetto e pronto a giocarsela con i migliori attacchi d’Europa.

Per ora il calciomercato dell’Inter è fermo a questi nomi, in attesa di qualche occasione dell’ultimo minuto che possa essere presa in considerazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *