pulizie criogeniche

Pulizia criogenica: quali sono i vantaggi?

La pulizia criogenica, denominata anche “dry ice blasting” è una tipologia di pulizia che si differenzia notevolmente dalle altre per la sua azione innovativa: sfruttando lo shock termico provocato per mezzo della sublimazione del ghiaccio, è in grado di garantire una pulizia profonda.

COS’È LA PULIZIA CRIOGENICA

La pulizia criogenica è un metodo di pulizia in grado di sfruttare le reazioni chimiche scatenate in relazione al contatto con il ghiaccio secco (composto da anidride carbonica congelata a -80°) per rimuovere lo sporco da ambienti angusti e complessi.
Il ghiaccio secco, tramite l’utilizzo di una pistola ad aria compressa, viene proiettato a gran velocità contro le superfici da pulire (l’accelerazione del ghiaccio secco può arrivare fino a 300 m/s).
Il getto, che fuoriesce in maniera estremamente rapida e controllata, colpisce mirando la superficie specifica, causando così un repentino abbassamento della temperatura superficiale fino a -75°C.
Questo getto a raffica consente, in primo luogo, di frantumare lo strato di sporco agevolandone l’eliminazione.Tramite l’impiego di ghiaccio secco, lo sporco si stacca dalla superficie e dovrà essere appositamente smaltita tramite la pulizia ordinaria.
Se si tratta dell’eliminazione di una sostanza secca, la maggior parte delle volte questa, dopo il contatto con il ghiaccio secco, cade in terra e verrà successivamente spazzata via o aspirata.
Se, invece, si tratta si sostanze oleose o grasse, allora queste andranno pulite tramite impiego di getti d’acqua sulla superficie da trattare, in modo da eliminarle definitivamente a seguito di trattamento criogenico.

La pulizia criogenica trova applicazione nei più svariati ambiti ed ha lo scopo di pulire una moltitudine di superfici, di differenti materiali.
Viene utilizzata sul legno, per riportarlo al suo splendore naturale, riportando in vita il suo colore originale; su marmi e pietre, per pulirli rapidamente ed efficacemente; oppure, per la rimozione dello smog o murales vandalici su arredo urbano o monumentale.
Inoltre, trova un utilissimo impiego nelle situazioni di post incendio oppure dopo un alluvione: questa metodologia di pulizia è particolarmente indicata per ripulire edifici danneggiati durante un incendio o alluvione, per ridargli nuova vita e risanandoli.

QUALI SONO I VANTAGGI DELLA PULIZIA CRIOGENICA?

La pulizia criogenica è diventata, in poco tempo, il metodo di pulizia di prima scelta in vari settori come quello industriale, ambientale e farmaceutico.Grazie ai costi irrisori, risulta essere molto più economica delle obsolete pulizie tradizionali, con relativi costi di impiego di materiali e di intervento notevolmente inferiori. Inoltre, è una rapida opzione in quanto rappresenta una metodologia effettuata in breve tempo.

La tecnologia Ice Blasting, a differenza del metodo che utilizza il getto di microsfere di vetro oppure granuli sintetici, è di gran lunga più delicato e non danneggia le superfici trattate. A differenza, invece, dei sistemi di sabbiatura tradizionali, in cui è presente il rischio di abrasione e striatura della superficie interessata.

Non prevede l’impiego di prodotti chimici, per cui, è un metodo naturale che non provoca alcun impatto ambientale, poiché non vengono rilasciate polveri o residui inquinanti nell’aria.

Vengono ridotte le pause per la manutenzione, per il semplice fatto che non si rendono necessarie operazioni di montaggio, smontaggio e riassemblaggio delle attrezzature utilizzate.

È un sistema di pulizia facilmente impiegabile: essendo una metodologia che sfrutta processi a secco, permette di trovare applicazione in tutti quegli ambiti in cui non è possibile l’utilizzo di sabbia o acqua per la pulizia e manutenzione.

FA

Leave a Reply

Your email address will not be published.