armadio a muro

Perchè scegliere un armadio a muro?

L’armadio a muro sicuramente risolve qualsiasi problema di spazio e rende più ampi gli ambienti ormai troppo ristretti dei nostri piccoli appartamenti.
Non bisogna pensare che l’armadio a muro vada posizionato per forza nelle rientranze dei muri ma è possibile valorizzare qualsiasi angolo della casa, anche una parete spoglia.

Dove?
Un ingresso poco sfruttato può diventare molto accogliente con l’inserimento di una cabina armadio dove riporre cappotti, giacche, cappelli sia dei proprietari di casa che degli ospiti. Se poi le ante sono messe a scomparsa o a soffietto, con specchi esterni, l’armadio donerà, anche, maggiore spazio e profondità alla zona.
Una nicchia della casa potrebbe diventare un ottimo ripostiglio per riporre di tutto: dalle scorte d’acqua agli attrezzi per le piccole riparazioni casalinghe, ai detersivi, scope e spazzoloni.
Hai mai pensato a come camuffare la lavatrice, l’asciugatrice o un piccolo lavello per la biancheria? Con un armadio a muro su misura dove riporre, anche, ceste e saponi per il bucato.
E nel corridoio? Un armadio a muro su misura potrà diventare un elegante portascarpe o aiutare a riporre abbigliamento o coperte per il cambio di stagione.
Anche in cucina un armadio a muro può avere le funzioni di credenza, basta riprendere lo stile della stanza.


Un ingresso poco sfruttato può diventare molto accogliente con l’inserimento di una cabina armadio dove riporre cappotti, giacche, cappelli sia dei proprietari di casa che degli ospiti. Se poi le ante sono messe a scomparsa o a soffietto, con specchi esterni, l’armadio donerà, anche, maggiore spazio e profondità alla zona.
Una nicchia della casa potrebbe diventare un ottimo ripostiglio per riporre di tutto: dalle scorte d’acqua agli attrezzi per le piccole riparazioni casalinghe, ai detersivi, scope e spazzoloni.
Hai mai pensato a come camuffare la lavatrice, l’asciugatrice o un piccolo lavello per la biancheria? Con un armadio a muro su misura dove riporre, anche, ceste e saponi per il bucato.
E nel corridoio? Un armadio a muro su misura potrà diventare un elegante portascarpe o aiutare a riporre abbigliamento o coperte per il cambio di stagione.
Anche in cucina un armadio a muro può avere le funzioni di credenza, basta riprendere lo stile della stanza.

Il materiale
Per un buon armadio a muro su misura si può utilizzare il legno ma anche il carton gesso o la muratura, importante è avere le idee ben precise su quello che si vuole ottenere. Gli interni dovranno essere minimamente curati con mensole, cassetti, tubi appendiabiti, portacravatte, portascarpe; dovrà essere predisposto un ambiente funzionale poichè l’armadio serve per ottimizzare lo spazio e per curare l’ordine.

Lo stile
Lo stile esterno può riprendere quello dell’arredamento generale della casa, oppure fare da contrasto. Ci si può sbizzarrire per quanto riguarda le ante: si può pensare a intarsi in legno, a pannelli di vetro o specchi, a pannelli realizzati artigianalmente o riccamente decorati. Le ante esterne possono essere dipinte dello stesso colore delle pareti, per renderle quasi mimetiche.
Ricordarsi che le ante scorrevoli sono parecchio pratiche e annullano qualsiasi ingombro, le ante estraibili, invece, si tirano in avanti e se non c’è spazio a sufficienza per muoversi, potrebbero risultare poco comode.
Importante è non perdere di vista la funzionalità: è proprio questo che rende speciale un armadio a muro su misura.
Avevi mai pensato a quanto potrebbe cambiare lo spazio nella tua casa con un armadio a muro?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *