legni mobili

5 tipi di legno per costruire mobili

I mobili migliori sono quelli fatti in legno. Il materiale, infatti, è molto versatile e si adatta a mobili da cucina, bagno, salotto e anche camera da letto.
In commercio esistono varie tipologie di legno, l’abete bianco, l’acero, il faggio, il noce e il rovere.
Ecco allora i cinque tipi di legno per costruire i mobili migliori!

L’abete bianco
Si tratta di un legno diffuso sia in Europa Centrale e Europa Orientale. Il legno ha un colore chiaro, facilmente lavorabile e con un tono che varia dal bianco al giallognolo.
Va benissimo per realizzare una libreria classica, una libreria con le ante oppure scrivanie o cassettiere.
Questo legno risulta particolarmente robusto e resistente.

L’acero
Anche questo è un legno molto diffuso non solo in Europa ma in tutto il mondo. Ha un colore chiaro che va dal giallo, al bianco fino a toni più rosati. Il pregio di questo legno è che esteticamente risulta molto bello e perfetto per mobili per il salotto, come tavolini da caffè, pensili o vetrinette. 
L’unico difetto però è che non è resistente come altri tipi di legno sul mercato.

Il faggio
Si tratta di un legno molto pregiato e resistente. Ha un colore scuro tendente al rossiccio che tende a scurirsi con l’aumentare della stagionatura. È consigliato a chi vuole realizzare armadi per la camera da letto, librerie aperte classiche, altri tipologie di scaffali o librerie.

Il noce
È un legno esteticamente molto bello e anche pregiato. Lo distinguono in modo particolare le venature che danno un tocco di classe a mobili come le credenze, le librerie, gli scaffali o le cassettiere.
Il noce ha un colore che varia tra il marrone scuro e il violaceo. Si tratta di uno tra i legni più costosi e ricercati sul mercato e una delle ragioni principali è che si tratta di un materiale davvero resistente e durevole oltre che esteticamente particolarmente bello. 
Un altro pregio del noce è che risulta molto facile e duttile da lavorare e così si adatta anche alle lavorazioni più complesse.

Il rovere
Il legno rovere è un materiale molto usato ed apprezzato in Italia. Ha un colore bianco chiaro che risulta particolarmente resistente. Essendo un legno davvero pregiato è molto costoso e viene utilizzato principalmente per mobili di lusso. Viene consigliato nello specifico per realizzare i mobili di una camera da letto in stile classico ma anche per quelli su misura di uno studio o di un salotto.
Il rovere era molto usato nella realizzazione dei mobili francesi tra il Duecento e il Quattrocento e anche di quelli inglesi del Settecento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *